home  |  il parco ventaglieri  |  come raggiungerlo  |  mappa  |   storia del parco sociale  |  le cose fatte e dette  |   pratiche participative

tavolo di gestione  teatro nel verde  |  il carnevale a montesanto  |  le piazze dell'economia solidale  |  la cittadella dei bambini   | video  |  link  |  contatti

         

 

 

Ozio, musica e poesia nel verde del parco sociale

 

Primo tè

 

Secondo tè

 

Terzo tè

 

 

 

 Condividi

 

 
 
 
 
 

 

 

Una chiacchierata sui libri letti durante l'estate, musica rigorosamente acustica, qualche lettura poetica e una tazza di buon tè da gustare davanti ad un inusuale panorama mozzafiato. Il tutto in uno spazio verde del centro storico che molti a Napoli ancora non conoscono: l'anfiteatro del Parco Ventaglieri (ingresso Via Avellino a Tarsia) definito da qualcuno come uno dei luoghi magici della città. Sono i “Tre tè ai Ventaglieri”organizzati dal Forum Tarsia e dal Coordinamento Parco Sociale Ventaglieri, con la collaborazione della Fondazione Premio Napoli e il patrocinio della Seconda Municipalità.

Il primo appuntamento è per domenica 9 ottobre alle 16.30. Si comincia con “Poeti in erba”, un laboratorio per i più piccoli a cura del gruppo MammaMà: bambine e bambini saranno condotti in un viaggio avventuroso e divertente alla scoperta del fantastico mondo delle parole. Parallelamente al laboratorio, alle 17.00 Bruno De Marco aprirà le letture poetiche con i suoi “Ritmi urbani”, seguito dal giovane e promettente cantautore Roberto P. Ormanni con le sue avvincenti canzoni di impegno civile. La prima giornata prevede inoltre un omaggio allo scultore, pittore e poeta Giuseppe Antonello Leone con Rita Montes che leggerà alcuni testi poetici del poliedrico artista. I comitati di lettura del Forum Tarsia e di MammaMà leggeranno e commenteranno alcuni brani dei libri di letteratura straniera vincitori del Premio Napoli di quest'anno, aprendo una breve discussione. Alle 18.30 il momento più atteso: il microfono sarà disponibile per tutti coloro che vorranno condividere con i presenti riflessioni, poesie, canzoni in uno spazio aperto e autogestito. Il tutto innaffiato da tè verde, infuso ai frutti rossi, tè bancha alla cannella.

Ingresso, tè e biscottini sono rigorosamente gratuiti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto di Fulvio de Ruggiero

home  | inizio pagina  | webmaster