home  |  il parco ventaglieri  |  come raggiungerlo  |  mappa  |   storia del parco sociale  |  le cose fatte e dette  |   pratiche participative

tavolo di gestione  teatro nel verde  |  il carnevale a montesanto  |  le piazze dell'economia solidale  |  la cittadella dei bambini   | video  |  link  |  contatti

         
     
   

 

tavolo di gestione del 13 giugno 2012

 
 

 

 
 

 

Il verbale della riunione del Tavolo di gestione del 13 giugno 2012

 

 
 
 
 

 Condividi

 

 

TAVOLO DI GESTIONE DEL PARCO SOCIALE VENTAGLIERI_13 giugno 2012

Presenti:

per la II Municipalità_Presidente F. Chirico;

per il personale Giardinieri_coordinatore Parmiggiano e delegazione giardinieri;

per il personale Guardiani_coordinatore Coop.25giugno e delegazione guardiani;

per le associazioni_CoordinamentoParcoSocialeVentaglieri (CPSV), Damm;

5-6 abitanti del quartiere e il preside del Plesso Ventaglieri della scuola Oberdan.

Argomenti trattati:

1.Area cani: la gestione della frequentazione di cani e padroni soprattutto crea notevoli difficoltà di convivenza, per questa ragione alcuni cittadini convenuti alla riunione chiedono espressamente un maggiore controllo del parco con l’intervento una tantum del corpo dei vigili urbani; è importante dare anche ufficialità all’area cani (voluta dagli abitanti, dalle associazioni e dai servizi addetti al parco, nonché autorizzata dalla Municipalità) attraverso una segnaletica che porti il logo della Municipalità e l’approvazione del Regolamento Partecipato del Parco che in merito alla questione recita: “L’accesso agli animali domestici (in particolare cani) è consentito purché con guinzaglio e sotto la vigilanza del “padrone” che ne risponde direttamente, evitando anche che gli animali infastidiscano persone o altri animali. L’area-cani, di recente attrezzata in un terrazzamento del parco (ingresso da via Avellino a Tarsia), è destinata ad una fruizione “libera”. Resta di responsabilità dei “padroni” provvedere alla rimozione degli escrementi. Inoltre nelle aiuole dei giochi dei bambini non e’ consentito l’accesso ai cani”;

2.Richiesta da parte del Preside del Plesso Ventaglieri della scuola Oberdan di pulizia e sfalcio dell’erba dell’area verde scolastica;

3.Area compost: i giardinieri dichiarano che date le attuali condizioni di lavoro (affido di altre aree verdi della municipalità, mancanza di attrezzi, benzina e materiali di protezione e sicurezza) il compito di tritare le potature non può essere da loro assolto; il Presidente sottolinea l’importanza dell’esperimento e richiede loro di attuare l’ordine di servizio ricevuto un po’ di tempo fa di tritare almeno 2 ore alla settimana stabilendo anche un giorno fisso; il coordinamento conferma la disponibilità a continuare a sostenere l’attività con giornate di sistemazione dell’area in cui potrebbero lavorare insieme giardinieri e cittadini; una signora si lamenta del fatto che molto spesso i cassonetti dei rifiuti, vicini al parco e a casa sua, sono pieni delle potature e degli sfalci del verde del parco (è chiaro a tutti che il buon funzionamento dell’area compost andrebbe a risolvere un serio problema di gestione rifiuti verdi);

4.Sorveglianza: il tema della sorveglianza del Parco è più che mai importante e si pone anche per quelle attività serali, organizzate dalle associazioni, che possono rendere fruibile alla cittadinanza, soprattutto con il caldo estivo, uno dei pochi spazi verdi presenti nel centro storico di Napoli.

5.Richiesta da parte di una mamma di giostrine: l'utilizzo del parco da parte di mamme con bambini potrebbe sicuramente essere maggiore qualora fosse attrezzata un'area giochi per i più piccoli

6.Scale mobili: continuano i lavori nelle scale mobili. Tutti sperano che venga rispettato l'impegno dell'Amministrazione ad aprire l'impianto entro luglio

7.Regolamento: il Coordinamento spinge perchè il Regolamento del Parco venga approvato nella prossima riunione;

8.Largo Tarsia: la recente azione da parte dei vigili urbani che sono intervenuti in Largo Tarsia, non permettendo più il parcheggio di autoveicoli, pongono problemi importanti agli abitanti del quartiere. In particolare questi devono sicuramente fare i conti con una maggiore difficoltà a parcheggiare le automobili vicino casa, ma si interrogano al tempo stesso sulle possibili prospettive di riqualificazione di un palazzo storico che potrebbe diventare un polo attrattore per visitatori e turisti, aprendo scenari nuovi per le nostre strade. E' possibile un'iniziativa comune tra cittadinanza e Municipalità?

Impegni presi:

1.Immediata pulizia e sfalcio erba dell’area verde della scuola a cura dei Giardinieri;

2.Ufficializzazione del Tavolo di Gestione Partecipata del Parco Sociale Ventaglieri con un atto formale della Municipalità;

3.Discussione della Bozza di Regolamento Partecipato del Parco Sociale Ventaglieri proposta dal CPSV e approvazione di un Regolamento espressione del Tavolo;

Il prossimo incontro del Tavolo è fissato al parco Ventaglieri a settembre in data da stabilire

Verbale a cura di Grazia Pagetta e Sergio Bizzarro del Coordinamento Parco Sociale Ventaglieri

Il Coordinamento Parco Sociale Ventaglieri ad oggi è costituito da: associazione di cittadinanza attiva ForumTarsia, Centro EtaBeta del Comune di Napoli, Centro di Educativa Territoriale della Fondazione Fabozzi, associazione di promozione sociale MAMMAmà.

 
 
     
   

 

 
     
     

home  | inizio pagina  | webmaster