home  |  il parco ventaglieri  |  come raggiungerlo  |  mappa  |   storia del parco sociale  |  le cose fatte e dette  |   pratiche participative

tavolo di gestione  teatro nel verde  |  il carnevale a montesanto  |  le piazze dell'economia solidale  |  la cittadella dei bambini  | video  |  link  |  contatti

       
     
   

 

 
     
     
   

 

 

assemblea!

 
 

 

 
 

 

Pratiche di democrazia partecipativa e di intervento sociale in un'area verde del centro storico di Napoli: nuova assemblea dei cittadini al Parco Ventaglieri

 

 

Condividi

 

Domenica 29 marzo alle12.00 si è svolta nei locali del Damm l'assemblea convocata per discutere dei problemi relativi alla situazione complessiva del Parco Ventaglieri: in particolar modo dei lavori alla scale mobili, della situazione “strutturale” del parco e della situazione nella scuola Mazzini.

Erano presenti abitanti del quartiere, genitori della scuola Mazzini e aderenti a gruppi ed associazioni che lavorano nel parco (Damm, Mammamà, Agoghè, Geco, Forum Tarsia, Eta Beta).

I genitori della scuola Mazzini hanno informato i presenti sull'avvenuta riapertura della scuola e sul prossimo inizio dei lavori per eliminare l'infiltrazione che ha determinato la chiusura dell'edificio. La riapertura è stata resa possibile dalla pressione continua dei genitori che hanno poi contribuito a creare le condizioni perché il problema fosse risolto in modo positivo ed in tempi rapidi. Per quanto riguarda le scale mobili, i lavori stanno proseguendo, anche se nulla si sa sulla prevista conclusione. Molti hanno sottolineato come sia necessario, anche in questo caso, creare una continua pressione sulle Istituzioni perché si evitino le interruzioni che in quest'annosa vicenda si sono riproposte in più occasioni. Solo con la riapertura delle scale – è opinione di tutti – si possono creare le condizioni perché il parco torni ad essere frequentato e vissuto dai cittadini. Si ritiene perciò utile la partecipazione ad un prossimo incontro con la Municipalità: in quella sede i cittadini dovranno chiedere di intervenire sulle autorità competenti perché si arrivi il più rapidamente possibile alla conclusione dei lavori e perché siano resi pubblici i documenti da cui si possano evincere i tempi stabiliti per la conclusione del cantiere. In quella sede si chiederanno informazioni anche sui tempi dei prossimi lavori che dovranno svolgersi nel parco.

Si è discusso anche della possibilità di ricreare una qualche struttura di collegamento tra le varie realtà che in questi anni hanno operato nel parco, unitamente a tutti i cittadini che ne vorranno fare parte. Si conviene che la struttura non dovrà riprodurre le modalità organizzative del vecchio Coordinamento: le riunioni dovranno svolgersi con una periodicità meno ravvicinata ed in orario pomeridiano (si escludono i giorni del fine settimana per permettere la partecipazione dell'Educativa territoriale). Da più parti si esprime la volontà di organizzare prossimamente alcuni eventi con la partecipazione di tutte le realtà presenti nel parco. Si decide di continuare la discussione mercoledì 8 aprile alle ore 18.00, nei locali del Damm.

Giovedì 2 aprile alle ore 15.00 si è avuto l'incontro di alcuni cittadini e di esponenti delle associazioni Damm, Agoghè, Forum Tarsia e del Centro Eta Beta con il Presidente della Municipalità Patruno e con gli assessori Wurzburger e Moresco. Gli esponenti delle associazioni hanno esposto le richieste già formulate nel corso dell'assemblea del 29 marzo. Il Presidente Patruno ha ricordato come i ritardi nella ripresa dei lavori siano stati determinati dall'impossibilità da parte del Comune di intestare a suo nome un nuovo contatore elettrico, perché inadempiente nei confronti dell'ENEL. Varie volte la Municipalità ha inviato missive al Vice-sindaco senza ricevere risposte in merito. Patruno propone di ristabilire una consuetudine periodica al confronto con il nuovo organismo dei cittadini e delle associazioni che si verrà a formare nel Parco Ventaglieri, garantendo la presenza di tutto il personale tecnico e amministrativo necessario alla risoluzione dei problemi. I presenti verificheranno nell'assemblea del prossimo 8 aprile la disponibilità delle varie realtà del “Parco sociale”.

 
 
     

home  | inizio pagina  | webmaster